La Prova del Cuoco: le ricette di oggi, martedì 21 aprile su Rai1

Il gastronomo Federico Quaranta stabilisce chi è il migliore tra due chef che devono preparare un primo piatto della tradizione italiana. Secondo match della gara tra Anna e Salvatore.

Secondo appuntamento settimanale con Antonella Clerici e la sua squadra di chef per una nuova puntata in diretta de La Prova del Cuoco e tante gustose ricette. Due chef del programma si sfidano ai fornelli per ottenere il primato preparando, ciascuno, un piatto della tradizione italiana. Una sfida culinaria che avrà come giudice l’esperto di gastronomia Federico Quaranta. Carlo Cambi torna a parlare dell’importanza dei prodotti di stagione da prediligere rispetto a quelli di serra, mentre Sergio Barzetti proporrà un’altra delle sue estrose ricette. Infine, Anna Moroni ci insegnerà come realizzare ricette, ideali per tutti i giorni.

Per la rubrica I primi siamo noi, giudicata dal gastronomo Federico Quaranta, gli chef Ivano Ricchebono e Luigi Gandola si sono cimentati in due prima piatti della tradizione italiana: i Mandilli de saea e il Riso alla Comancina con pesce persico. Il maestro Sergio Barzetti nella sua rubrica La cucina innovativa ha proposto le Sfoglie ripiene di peperone e scamorza, mentre per la rubrica Dolci prima del Tiggì, Anna Moroni ci ha preparato una deliziosa Torta di mandorle. Infine, la rubrica Indovina chi viene a pranzo? ha ospitato Antonella Ricci, uno dei volti storici della trasmissione, che ha preparato Burger verde, patate e lampascioni rossi. Ma vediamo nel dettaglio le ricette de La prova del cuoco di oggi martedì 21 aprile 2015.

Torta di mandorle

Ingredienti:
250 g di mandorle dolci macinate
200 g di zucchero
6 uova
1 bicchiere di rosolio
Scorza di un limone

Lavorare lo zucchero con i tuorli d’uovo fino ad ottenere una crema soffice. Montare a neve ben soda gli albumi con un pizzico di sale, incorporare poi alla crema mescolando delicatamente. Aggiungere alle uova la farina di mandorle macinate fini, la buccia del limone e il rosolio. Distribuire l’impasto in una tortiera da 22 cm e infornare a 175° per 45 minuti.

Torta di mandorle ricetta

Sfoglie ripiene di peperone e scamorza

Ingredienti per 6 persone:
1 peperone giallo
1 peperone rosso
2 fogli di pasta sfoglia rettangolare
200 g di provolone dolce
100 g di pane bianco
50 g di rucola novella fresca
2 cucchiai d’olio extravergine di oliva
40 g di olive nere
1 uovo

Frullare grossolanamente, il provolone, il pane, 2 olive, 20 gr di rucola fresca e l’uovo, tenere da parte il composto.
Lavare i peperoni e tagliarli orizzontalmente di uno spessore di 3/4 cm circa, srotolare la sfoglie e tagliarle con una rotella tagliapasta, ricavando 12 quadrati, 6 per ogni singola sfoglia. Posizionare su ogni quadrato di sfoglia l’anello di peperone, riempire il centro con il pane al formaggio e infornare a 185°C in modalità ventilata per almeno 12 minuti, servire su un letto di rucola fresca e qualche goccia di olio semplicemente frullato con le restanti olive.

Sfoglie ripiene di peperone e scamorza ricetta

Burger verde, patate viola e lampascioni rossi

Ingredienti:
50 g di fave decorticate
50 g di piselli novelli
10 pomodorini
100 g di zucchine
2 carote
50 g di punte di asparagi
50 g di fagiolini
100 g di carciofini
100 g di pane casereccio
30 g di crema di patate
sale e pepe q. b.
olio extravergine di oliva q. b.

Per le chips di patate viola:
2 patate viola
olio extravergine di oliva q. b.

Per la crema di lampascioni:
10 lampascioni
zucchero q. b.
10 g di aceto di vino rosso
menta fresca q. b.
sale e pepe q. b.
olio extravergine di oliva q. b.

Inoltre:
100 g di pampanella fresca oppure 100 g di yogurt acido

Per i burger: ammollare il pane nell’acqua, strizzarlo e metterlo in una ciotola con tutti gli ingredienti elencati (fave, piselli e punte di asparagi precedentemente sbollentati, fagiolini tagliati a tocchetti e sbollentati, carciofini puliti, tagliati a julienne e sbollentati e zucchine grattugiate) tranne le carote. Regolare di sale e pepe e aggiungere un po’ di menta fresca spezzettata.
Con l’aiuto di un coppapasta formare i burger e cuocerli in una padella antiaderente da ambo i lati con un filo di olio extravergine di oliva.

Per i lampascioni: pestare i lampascioni (precedentemente tenuti in ammollo per 12 ore in acqua e mondati) nel mortaio con i restanti ingredienti e tenere da parte.
Stemperare la pampanella sgocciolata o lo yogurt acido con una frusta fino ad ottenere una crema. Pelare le petate, affettarle sottilmente con una mandolina e friggerle in olio extravergine. Adagiare i burger sul piatto da portata caldo, completare con la crema di pampanella o yogurt acido, il pesto rosso di lampascioni e una julienne di carote.

Burger verde, patate viola e lampascioni rossi ricetta

© Cinetvmania.it, riproduzione riservata. Dove presenti, i video resteranno online solo per un periodo di tempo limitato.