Il segreto: anticipazioni trame puntate 15-21 settembre Canale 5

Eccoci come ogni lunedì al consueto appuntamento con le anticipazioni degli episodi de Il segreto, la telenovela spagnola campione di ascolti, che da oggi torna in onda nella sua tradizionale collocazione oraria, dal lunedì al venerdì alle 16.15 subito dopo Uomini e Donne, il sabato alle 15.30 e la domenica in prima serata. Questa settimana: Raimundo torna dalle Americhe e scopre che le cose sono molto cambiate. Don Anselmo vuole cacciare Gonzalo. Intanto, una misteriosa e mortale epidemia si sta diffondendo nel paese e donna Francisca è terrorizzata dall’idea del contagio… Di seguito le anticipazioni di quello che vedremo nelle puntate dal 15 al 21 settembre 2014

Lunedì 15 settembre 2014
Alcune donne si sono riunite in preghiera al Jaral per Pepa, ma Tristan reagisce male e caccia tutti da casa sua. Poi ha una discussione molto accesa con il nuovo prete Gonzalo, che sembra non avere peli sulla lingua. Padre Gonzalo è molto preoccupato per la situazione economica della famiglia di Gervasio e chiede a Roque di assumere il figlio maggiore dell’uomo in fabbrica, ma Roque si rifiuta. Per caso Alfonso assiste a tutta la discussione, e, in seguito, propone a Gonzalo di far lavorare il figlio di Gervasio come facchino della locanda. Tra Emilia e Alfonso c’è aria di tensione, visto che Alfonso non ha mai mandato giù il fatto che sua figlia Maria vive con Donna Francisca. A Soledad, ogni giorno che passa, manca sempre più la voglia di vivere, e, alla fine, decide di farla finita… Hipolito si presenta a casa con una novità proveniente dall’America: le gomme da masticare. Lui ne va matto, a differenza di Dolores che la ritiene una cosa stupida ed è convinta che se suo figlio continua ad andare dietro a certe scemenze non troverà mai una fidanzata.

Martedì 16 settembre 2014
Maria e Gonzalo litigano per le sgradevoli opinioni espresse dal giovane prete su Donna Francisca che, messa al corrente di tutto, chiede a Don Anselmo di prendere subito provvedimenti. Emilia è sempre più in ansia per la mancanza di notizie da parte di Raimundo, e Alfonso cerca di tranquillizzarla. Ma tutto cambia con l’arrivo di un nuovo “ospite”. Tristan si fa convincere da Maria a fare una passeggiata in paese, ma ovunque guardi gli sembra di rivedere la sua amata Pepa. Pedro ha uno scontro con Mauricio, che, per tutta risposta, decide di affidargli un incarico municipale non proprio prestigioso.

Mercoledì 17 settembre 2014
Don Anselmo riferisce a Gonzalo di voler contattare il Vescovado per mandarlo via da Puente Viejo, in quanto la sua visione del mondo e i suoi modi sono troppo anticonformisti. Il giovane capisce che sotto a tutto questo c’è lo zampino di Donna Francisca. Raimundo torna dalle Americhe e scopre che il Jaral è andato in rovina e che Tristan non è più il figlio di un tempo, in quanto è ancora ancorato al passato e al dolore per la perdita di Pepa. Inoltre, scopre anche che sua nipote Maria vive alla villa con Donna Francisca praticamente fin da quando era una bambina, per volere della stessa Emilia.

Gonzalo e Maria si incontrano all’emporio e quando Gonzalo le dice che è stata la sua madrina a volerlo cacciare, Maria si arrabbia perché non riesce a credere ad una cosa simile e quando va a chiedere spiegazioni alla stessa donna Francisca, questa le dice che la decisione è stata presa dallo stesso Don Anselmo. Mentre quest’ultimo è in procinto di inviare la lettera al Vescovado, si sente male e viene soccorso da Gonzalo.

Giovedì 18 settembre 2014
Raimundo crede che il suo ritorno possa migliorare lo stato di Tristan e chiede l’aiuto di Emilia e Alfonso per fare una festa in famiglia. L’uomo insiste con Tristan fino a quando non vede il figlio esplodere: il capitano apre il suo cuore spezzato dal dolore al padre, chiedendogli di essere lasciato in pace. Nel frattempo, Gonzalo si prende cura di don Anselmo, che insiste nel minimizzare i suoi problemi di salute. Alla fine, però, il diacono riesce a far visitare il parroco dal medico, che porta via dei campioni per analizzarli. Soledad non riesce a parlare. L’accoglienza di Francisca è fredda, dato che la figlia non ha mai voluto ricevere lei e Maria al convento. Olmo dispone tutto per partire immediatamente per Puente Viejo, però Fernando cerca di farlo desistere. Il giovane non vuole partire perché è stato ammesso alla scuola della guardiamarina. Olmo alla fine finisce per minacciarlo. Maria e Raimundo si rincontrano dopo molti anni. Nel frattempo, la giovane scopre che Gonzalo non ha ancora preso i voti definitivi. Francisca apprende dalla figlioccia che Raimundo è tornato e dà per scontato che presto si presenterà a casa sua. Gonzalo teme il peggio sui risultati delle analisi. Dopo la telefonata fatta a Don Pablo dalla villa, i suoi sospetti saranno confermati?

Venerdì 19 settembre 2014
L’epidemia si diffonde per il paese, colpendo anche Don Anselmo, Hipolito e Dolores. Mentre Donna Francisca è terrorizzata dalla possibilità del contagio, Gonzalo e Maria fanno di tutto per rendersi utili. Raimundo, appena tornato dalle Americhe, si rende conto che il rapporto tra Alfonso ed Emilia non è piu’ idilliaco come un tempo. Soledad rompe il voto del silenzio, mentre Olmo decide di tornare a Puente Viejo.

Sabato 20 settembre 2014
Tristan, finalmente, si convince a dare il suo aiuto nella cura dei malati ricoverati al Jaral, dove ha modo di parlare con padre Gonzalo. A Maria viene proibito di lasciare la villa per paura del contagio, ma l’astuta ragazza ha già in mente un piano per entrare al Jaral.

Domenica 21 settembre 2014
Olmo incontra Soledad e le offre tutto il suo amore e il suo sostegno, ma la ragazza è ormai stanca di vivere e il suo unico pensiero è ricongiungersi presto a Juan. Raimundo è molto addolorato per la freddezza del rapporto fra Alfonso ed Emilia, ma non sa come aiutarli. Maria finge di essere stata contagiata per poter dare il suo contributo al Jaral. Gonzalo inizia ad avere qualche sospetto, così mette alle strette Maria che confessa l’imbroglio. Tristan e Gonzalo decidono comunque di permetterle di rimanere al Jaral per aiutare i malati. Donna Francisca, nel frattempo, ordina a Roque di andare a La Puebla per fare rifornimento di medicinali. Olmo le suggerisce di trasferirsi con lui vicino a Madrid dove anche Maria potrebbe essere curata adeguatamente in ospedale, ma donna Francisca rifiuta. Emilia e Raimundo riescono finalmente a parlare da soli e Raimundo chiede spiegazioni riguardo al fatto di aver lasciato vivere Maria alla villa.

Emilia gli ripete che è stato per il suo bene, ma in realtà le motivazioni sono poco chiare. Pare ci sia un segreto tra lei e Donna Francisca. Raimundo riesce a parlare anche con Tristán per cercare di rincuorarlo, ma lui gli dice che ormai quell’uomo che era stato un tempo è morto assieme a Pepa. Alla fine Maria si ammala veramente. Maria sembra aver contratto l’influenza, ma si giustifica dicendo di aver mangiato poco. In realtà, a fine giornata, Gonzalo si rende conto della situazione e le promette di starle vicino. Nel frattempo, alcuni malati sono guariti e tornano a casa. Dolores è contenta di tornare all’emporio e non vede l’ora di fare la prima vendita. Quando arriva Francisca le racconta che Maria era al Jaral ad aiutare e non era per niente malata, pertanto Francisca manda subito un calesse a riprenderla.

Tristan si intromette e le dice che Maria è libera di stare dove vuole. Soledad riceve una lettera dal convento in cui le suore la informano che Olmo ha smesso di mandar loro degli aiuti, quindi si infuria con lui. A questo punto, per cercare di compiacerla, Olmo fa redigere un documento in cui attesta che il ricavato della vendita delle sue terre andrà in favore del loro ordine. Nonostante ciò, Soledad gli intima di sparire dalla sua vita.

Il segreto 2

Scritto da Redazione Cinetvmania.

© Cinetvmania.it, riproduzione riservata. Dove presenti, i video resteranno online solo per un periodo di tempo limitato.