Ballarò 13 maggio 2014: video copertina Crozza e replica streaming Rai 3

Nuova puntata di Ballarò in diretta tv su Rai 3 ieri sera – martedì 13 maggio – la diciannovesima del 2014 del talk su politica, società ed economia condotto da anni con successo da Giovanni Floris. Piuttosto bene gli ascolti, ancora sopra i 3 milioni di telespettatori (vai ai dati Auditel di ieri 13 maggio 2014 nel dettaglio). Una puntata in cui è stata centrale l’intervista in coda di trasmissione di Floris al presidente del Consiglio Matteo Renzi sull’attività del suo governo tra presente e futuro: cosa ha fatto e cosa si propone di fare a breve, medio e lungo termine? Inoltre, ieri sera si è parlato anche di altri argomenti di attualità e pubblico interesse, come ad esempio l’immigrazione clandestina dall’Africa e la latitanza dell’Europa, gli arresti per corruzione e tangenti relativi a Milano Expo 2015, gli altri indagati nell’inchiesta sul caso Scajola e le elezioni europee del 25 maggio: quando andremo a votare a cosa penseremo? Alla corruzione a Milano, agli 80 euro in busta paga, alle tasse sulla casa, oppure all’Europa che vogliamo?

Di questo e altro si è discusso ieri sera, in una nuova puntata di Ballarò con ospiti di Giovanni Floris, tra gli altri, Alessia Mosca, capolista del PD alle europee nel Nord-Ovest, Bruno Tabacci, capolista al Sud per la lista Scelta europea, il segretario della Lega Nord Matteo Salvini, capolista in tutte le circoscrizioni per il suo partito, la presidente di Fratelli d’Italia-AN Giorgia Meloni, anche lei come Salvini capolista in tutte le circoscrizioni, il direttore di Libero Maurizio Belpietro, la giornalista de Il Fatto Quotidiano Elisabetta Ambrosi e, in collegamento esterno, il presidente di RCS libri Paolo Mieli. È stato della serata come di consueto anche il direttore della Ipsos Nando Pagnoncelli, con i suoi sondaggi settimanali. In apertura la copertina comico-satirica di Maurizio Crozza, che come molti altri in questi giorni, dopo gli arresti per gli appalti di Milano Expo 2015, si è posto una domanda cruciale: ma che differenza c’è tra prima e seconda Repubblica?

© Cinetvmania.it, riproduzione riservata. Dove presenti, i video resteranno online solo per un periodo di tempo limitato.