Le mani dentro la città: anticipazioni seconda puntata 21 marzo

Oggi – venerdì 21 marzo 2014 – va in onda alle 21.10 su Canale 5 la seconda puntata della fiction targata Taodue (Squadra antimafia, Il clan dei camorristi) sull’insediamento della ‘ndrangheta al nord, Le mani dentro la città, con protagonisti Giuseppe Zeno e Simona Cavallari. Dodici prime serate per raccontare una realtà sempre più attuale, prendendo come centro della storia una cittadina alla periferia di Milano, Trebbiate, inventata ma molto simile a tanti luoghi che esistono in Lombardia. Oltre ai due protagonisti già citati, nel cast spiccano, tra gli altri, Marco Rossetti, Giulio Beranek, Massimiliano Gallo, Andrea Tidona e Viola Sartoretto.

Questa sera, nella seconda puntata, mentre Carmine Marruso (Andrea Tidona) lotta tra la vita e la morte, Enrico Brogi confessa di essere il mandante dell’attentato. Prima di poter fare i nomi delle altre persone coinvolte però, viene assassinato in carcere da Pinuccio (Marco Rossetti), che poi si mette in affari in proprio senza il permesso della cupola calabrese per far entrare in Italia 700 kg di cocaina. La polizia, venuta a sapere di questo traffico, si mette sulle sue tracce con l’agente Ventura (Viola Sartoretto), infiltrata come cameriera nella discoteca di proprietà dei Marruso. Intanto, gli operai della fabbrica decidono di occupare il municipio ma durante una carica della polizia il padre della Mantovani viene ucciso…

© Cinetvmania.it, riproduzione riservata. Dove presenti, i video resteranno online solo per un periodo di tempo limitato.