MasterChef Italia 3, stasera la nona puntata: Mystery Box allo zafferano e viaggio in Marocco

Nuove sfide attendono gli aspiranti chef italiani, che, sotto lo sguardo attento e severo dei giudici Bruno Barbieri, Carlo Cracco e Joe Bastianich, dovranno ancora una volta dimostrare tutto il loro talento, questa sera, giovedì 13 febbraio 2014, alle 21.10 su SkyUno HD e in streaming su Sky Go nella nona puntata di MasterChef 3. La gara si fa sempre più avvincente, sono rimasti 8 pretendenti al titolo: Alberto, Almo, Eleonora, Enrica, Federico, Michele, Rachida e Salvatore. Chi, per salvarsi, dovrà eguagliare lo chef Bruno Barbieri?

Nel primo episodio:  una preziosa Mystery Box metterà alla prova gli 8 aspiranti chef rimasti nella MasterClass, il protagonista assoluto sarà lo zafferano. Il migliore di loro avrà un fondamentale vantaggio nell’Invention Test, nel quale i cuochi amatoriali si sfideranno nella preparazione di un piatto molto caro allo chef Barbieri.

Nel secondo episodio: la vibrante e colorata città di Marrakech ospiterà la nuova Prova in Esterna. Gli aspiranti chef avranno modo di cimentarsi con i sapori e gli odori della cucina marocchina. Una grande sfida per Rachida che dovrà usare la sua esperienza e conoscenza per tentare di portare il suo team a superare la prova. Come sempre, la squadra perdente andrà al Pressure Test, dove almeno uno dei concorrenti dovrà rinunciare per sempre al grembiule di MasterChef.

MasterChef Italia 3 vi aspetta questa sera giovedì 13 febbraio 2014 – alle 21.10 su Sky Uno HD (o in streaming su Sky Go)  con il 17esimo e 18esimo episodio. Non perdeteveli!

Vi segnaliamo inoltre che, dal lunedì al venerdì alle ore 20, sempre su Sky Uno HD e in streaming su Sky Go, torna l’appuntamento quotidiano con MasterChef Magazine per approfondire la conoscenza dei concorrenti di questa edizione del programma. Nella puntata di stasera Almo, l’agguerrito imprenditore barese, realizzerà un filetto di maiale con l’ingrediente dei suoi sogni: il foie gras!

Scritto da Sami S.

© Cinetvmania.it, riproduzione riservata. Dove presenti, i video resteranno online solo per un periodo di tempo limitato.