Squadra Antimafia 5 – replica quinta puntata del 14 ottobre 2013 – Video

Ancora un ottimo successo per Squadra Antimafia 5, la fortunata fiction diretta da Beniamino Catena e prodotta dalla Taodue di Pietro Valsecchi per RTI, con Marco Bocci, Giulia Michelini e Ana Caterina Morariu. La quinta puntata andata in onda ieri su Canale 5, ha tenuto incollati allo schermo quasi 5 milioni di telespettatori, risultando il secondo programma più visto del prime time, dopo la miniserie di Rai1 Altri tempi (qui il riassunto e il video) (qui tutti i dati auditel). Per chi avesse perso la visione può rivedere la puntata (cliccando sull’immagine a fondo articolo) in replica sul sito web di Mediaset. Ruggero Spina muore. Leonardino non si trova e Rosy viene arrestata…

Veronica Colombo (Valentina Carnelutti) è nelle mani di Achille Ferro (Francesco Montanari) ma non la uccide: il criminale preferisce tenerla in vita perché, essendo l’amante di Ruggero (Alessandro Rugnone), può farlo arrivare ai soldi di Rosy (Giulia Michelini), quando questa pagherà il riscatto per riavere Leonardino.

Nel frattempo, mentre la polizia concentra le sue indagini su Rosy, e sui motivi che l’hanno portata ad allearsi con Dante Mezzanotte (Andrea Sartoretti), quest’ultimi riescono ad intercettare un collaboratore di Spina. Dopo averlo torturato riescono a farsi rivelare dove è tenuto prigioniero il bambino. Subito dopo la Abate lo uccide, e il suo cadavere viene dato alle fiamme, per renderlo irriconoscibile.

Ora che sanno il luogo dove si trova il bambino, il loro piano è semplice: Mezzanotte controllerà il nascondiglio, mentre Rosy farà finta di pagare il riscatto. Una volta che questi torneranno al rifugio, Mezzanotte potrà prendersi i soldi e portare in salvo Leonardino.

Mentre la Duomo riesce finalmente a scoprire il nascondiglio di Rosy, Ferro e i suoi uomini sono pronti ad assalire il covo di Spina.

All’ex colonia si scatena una sparatoria terribile, con l’incrocio di proiettili tra gli uomini di Mezzanotte, Ferro e Spina. Ruggero muore tra le braccia di Veronica, Dante rimane ferito mentre il suo uomo di fiducia rimane ucciso. Veronica trova Leonardino nel baule dell’auto, ma quando è pronta a trarlo in salvo, viene fermata da Achille Ferro, preoccupato che il bambino li abbia visti in faccia. Mentre lo porta via, si sente uno sparo, ma non è chiaro se il piccolo viene ucciso…

Quando arriva la polizia l’inferno è già finito. Calcaterra e Lara (Ana Caterina Morariu) incrociano la Abate e la seguono. La fermano poco dopo, mentre sotto shock spara un intero caricatore contro il bar di un uomo dei Ferro. Solo Domenico riesce a calmarla e trattenerla, poco dopo la donna perde i sensi e viene portata in ambulanza all’infermeria del carcere.

A questo punto Calcaterra torna sul luogo della sparatoria, per cercare di capire che fine abbia fatto il bambino. Di Leonardino non c’è traccia, c’è solo un piccolo giocattolo sporco di sangue. Domenico chiede ai suoi uomini che venga analizzato… Leonardino sarà vivo o morto?

L’appuntamento con la sesta puntata (qui le anticipazioni) di Squadra Antimafia 5 è per lunedì 21 ottobre alle 21.10 su Canale 5.

 

Squadra Antimafia 5 - 5a puntata

Squadra Antimafia 5 – 5a puntata

Squadra Antimafia 5 - 5a puntata

Squadra Antimafia 5 – 5a puntata

Squadra Antimafia 5 - 5a puntata

Squadra Antimafia 5 – 5a puntata

Vi ricordiamo che i video resteranno online solo per un periodo di tempo limitato.

Squadra Antimafia 5: replica quinta puntata 14/10/2013 – Video

Squadra Antimafia 5 replica quinta puntata

Squadra Antimafia 5 replica quinta puntata

Scritto da Matt

© Cinetvmania.it, riproduzione riservata. Dove presenti, i video resteranno online solo per un periodo di tempo limitato.