Juventus Pescara 2-1: Highlights – Video sintesi 6 aprile 2013

La Juventus soffre un pochino più del dovuto, ci mette un po’ a segnare malgrado gli attacchi continui ma alla fine mette in banca i 3 punti e un buon 90% di secondo scudetto consecutivo. La 31a giornata di campionato di Serie A finisce 2-1 per i bianconeri contro il Pescara allo Juventus Stadium, con la squadra di Conte sempre più prima in classifica con 71 punti (+12 sul Napoli e +14 sul Milan che giocheranno oggi) e gli abruzzesi sempre più fanalino di coda con soli 21 punti (-3 dal Palermo, -5 dal Siena e -6 dal Genoa che devono ancora giocare questa giornata). Come è successo altre volte in stagione, la Juve ha faticato un po’ a concretizzare in rete le tante occasioni, anche grazie a una prestazione super di Pelizzoli va detto. Il gol è arrivato su rigore netto al 73′ per fallo di Rizzo su Vidal, con il pescarese espulso per fallo da ultimo uomo su chiara occasione da gol. Vucinic, che poco prima si era “divorato” un gol facile, non sbaglia dagli 11 metri, così come non sbaglia 6′ dopo realizzando la rete del 2-0 juventino. Il Pescara reagisce e trova il 2-1 con un tiro fantastico di Cascione da fuori, che però non cambia le sorti della partita che va alla Juventus con merito. Ora sotto con il Bayern, sarà difficile ma la squadra di Antonio Conte ha certamente intenzione di provarci.

Il tabellino di Juventus Pescara 2-1:

Juventus (3-5-2): Storari; Bonucci (36′ st Isla), Marrone, Peluso; Lichtsteiner, Vidal, Pogba, Giaccherini, Asamoah; Giovinco (32′ Quagliarella), Vucinic (34′ st Matri). A disp.: Buffon, Rubinho, De Ceglie, Padoin, Marchisio, Pirlo, Rugani. All.: Conte.

Pescara (4-3-3): Pelizzoli; Zanon, Kroldrup (25′ st Bianchi Arce), Capuano, Modesto; Togni, Rizzo; Sculli, Quintero (13′ st Bjarnason), Caprari (21′ st Cascione); Sforzini. A disp.: Perin, Cosic, Vittiglio, Blasi, Abbruscato, Caraglio, Di Francesco, Vukusic. All.: Bucchi.

Arbitro: Peruzzo di Schio.

Gol: 28′ st rig., 34′ st Vucinic (J), 38′ st Cascione (P).

Ammoniti: Bonucci, Vucinic (J), Bjarnason, Modesto (P).

Espulsi: 27′ st Rizzo (P) per fallo da ultimo uomo su chiara occasione da gol.

© Cinetvmania.it, riproduzione riservata. Dove presenti, i video resteranno online solo per un periodo di tempo limitato.