Paperissima 2013: stasera la prima puntata con Scotti-Hunziker

Parte oggi, venerdì 5 aprile 2013, in prima serata alle 21.10 su Canale 5 la nuova edizione di Paperissima, il programma sulle gaffes e papere dei vip (e non) di Antonio Ricci giunto alla tredicesima stagione. Squadra vincente (e sicuramente affiatata) non si cambia, e quindi a condurre saranno sempre Gerry Scotti e Michelle Hunziker. In occasione della serata inaugurale di stagione di oggi, spazio alle atmosfere rockabilly stile Grease, tra brillantina, capigliature improbabili e abiti stile pin-up. Ospiti della puntata di oggi saranno Francesco Totti e Ilary Blasi, che saranno introdotti dalla pupa bionda Michelle Hunziker e il suo paffuto amico stile Arthur Herbert Fonzarelli aka Fonzie…

Il format resterà quello di sempre, a parte forse qualche piccola modifica in alcuni dettagli secondari.  Dopo gli ultimi successi non avrebbe senso cambiare troppo, e quindi spazio a errori di scena, gaffes varie sui set televisivi e cinematografici, strafalcioni esagerati di vip e di gente comune, divertenti filmati amatoriali, lapsus, doppi sensi involontari e altro ancora. La formula è sempre quella, maggiore è il disastro tante più sono le risate a casa e in studio. Ma anche l’occhio vuole la sua parte, questo Antonio Ricci lo sa bene e quindi saranno della serata anche quattro paperette provenienti da Veline: Ana Maria Moya Calzado, Yasmin Ussani, Lada Poznyakova e Carlotta Maggiorana.

Paperissima è un programma ideato da Antonio Ricci e scritto dallo stesso ideatore insieme a Lorenzo Beccati, Alessandro Meazza e Carlo Sacchetti. Il produttore esecutivo è Francesca Lucente, mentre Felice Notarianni è responsabile delle scene. Franco Fratus è il direttore della fotografia. La regia è di Silvia Arzuffi fin dalla prima puntata della prima edizione del 1990. Anche quest’anno è in gioco un premio da 100.000 Euro, che andranno al miglior video amatoriale inviato alla redazione di Paperissima, Palazzo dei Cigni, Milano 2, 20090 Segrate (MI).

© Cinetvmania.it, riproduzione riservata. Dove presenti, i video resteranno online solo per un periodo di tempo limitato.