Le invasioni barbariche: ospiti, diretta Tv e streaming La7 6 marzo 2013 – Video

Diretta terminata – Video replica integrale a fondo articolo.

Nuovo appuntamento, questa sera, mercoledì 6 marzo 2013, alle 21.10 su La7, con Le invasioni barbariche, il talk show di attualità e costume condotto in diretta da Daria BignardiRaoul Bova, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, Filippo Timi, Vittorio Feltri, Giusy Versace, Marco Giallini e Edoardo Leo, sono gli ospiti della sesta puntata, aperta, come sempre, dall’inedita “Agenda” di Geppi Cucciari: un monologo di cinque minuti nel quale la comica sarda, accompagnata musicalmente da Gaetano Cappa, introduce la puntata commentando l’attualità in chiave satirica.


Il primo talk vedrà protagonista il giornalista Vittorio Feltri con il commento sull’attualità. A seguire l’incontro con la velocista paralimpica Giusy Versace, autrice di ‘Con la testa e con il cuore si va ovunque’, nel quale racconta il suo difficile percorso di riabilitazione dopo l’incidente che nel 2005 le causò la perdita degli arti inferiori e la sua rinascita come atleta.

Saranno della serata anche Raoul Bova, Marco Giallini e il regista Edoardo Leo, in promozione del loro nuovo film “Buongiorno Papà” al cinema dal 14 marzo.

Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu parleranno, invece, dell’omaggio a Giorgio Gaber con lo spettacolo teatrale “Non contate su di noi”.

L’intervista al regista e attore Filippo Timi, in scena con il suo “Don Giovanni”, completano questa ricca puntata de Le invasioni barbariche.

Il programma sarà trasmesso in diretta web all’indirizzo http://live.la7.it/invasionibarbariche/, dove gli utenti troveranno anche approfondimenti e news e avranno la possibilità di commentare la puntata. Le repliche integrali delle puntate saranno visibili on demand sul sito www.la7.tv e su youtube.com/la7

A fondo articolo l’intervista barbarica a Lucio Dalla del 28 novembre 2008…

Lucio  Dalla a Le invasioni barbariche

Lucio Dalla a Le invasioni barbariche

© Cinetvmania.it, riproduzione riservata. Dove presenti, i video resteranno online solo per un periodo di tempo limitato.