Tutta la musica del cuore: replica seconda puntata del 4 febbraio – Video

Continuano i buoni ascolti per Tutta la musica del cuore, la nuova fiction con Francesca Cavallin, Johannes BrandrupLucrezia Lante della Rovere, Laura Glavan, Giordano Franchetti e Fabrizio Traversa. La seconda puntata trasmessa su Rai1 ieri, si è aggiudicata la prima serata televisiva con un ascolto di ben 5.778.000 telespettatori, e il 20,02% di share. Per chi avesse perso la puntata, può rivederla in replica nel video a fondo articolo messo a disposizione dal sito web della Rai.

Protagonisti della fiction ambientata all’interno delle mura del Conservatorio di Monopoli (Bari) sono Angela (Francesca Cavallin), una funzionaria del Ministero dell’Istruzione inviata a svolgere indagini sui lati oscuri dell’operato del direttore del Conservatorio, e Mattia (Johannes Brandrup), un appassionato professore di esercitazioni orchestrali che le darà una mano.

Ecco la trama della seconda puntata del titolo La scelta:

Angela è determinata a intensificare le indagini sui lati oscuri dell’operato di Marra che nel frattempo, non potendo più ricandidarsi per legge alla carica di Direttore, ha deciso di candidare un suo uomo, il Professor Gnocchi, alle prossime, imminenti elezioni.

A questa mossa, Mattia e i suoi fedelissimi rispondono con la candidatura di Oreste Demasi, un anziano insegnante di violoncello intelligente e ironico, che fin da subito ha preso in simpatia Angela.

Anche gli allievi della scuola cominciano a sentire intorno un’aria diversa, a sperare che le cose possano cambiare, specie quando Angela dichiara guerra alla vergognosa pratica di alcuni docenti che danno lezioni private a pagamento ai propri allievi, azione per cui è previsto addirittura il penale. La paura di ritorsioni però è tanta ed è difficile trovare qualcuno che sia disposto a denunciare quel malaffare. L’azione di Angela però ottiene un primo risultato: mettere in crisi Roberto, allievo di pianoforte all’ultimo anno, pompato oltre misura dal padre e dal suo insegnante, lo stesso Gnocchi, che ne esalta le doti per poterci lucrare sopra con lezioni supplementari a pagamento.

Angela stessa, però, si trova ogni giorno a combattere con la musica, col rapporto di amore-odio che la agita sempre più nel profondo e che sempre più sembra legato alla perdita di un uomo amato nel passato. Questa ferita la porta a continue lacerazioni, a comportamenti contraddittori con tutti quelli che la circondano. E rafforzano i suoi antagonisti, come Bianca, che ha delle mire precise su Mattia e che ora si sente minacciata dalla presenza della giovane ispettrice. E così soffia anche dei dubbi nell’orecchio di Marina, che comincia a essere gelosa pure lei di questa donna che è entrata all’improvviso nella vita di suo padre e del suo ragazzo.

Per farsi perdonare dopo un recente litigio Tano coinvolge Marina in quella che crede un’innocente gita notturna sul motoscafo di Francesco, nel corso della quale emerge chiaramente l’amicizia fortissima che lega i tre ragazzi, ma anche l’amore impossibile che Francesco sente verso Marina, impossibile perché non tradirebbe mai Tano, che per lui è come un fratello. La corsa sul mare in realtà è un traffico di sigarette di contrabbando che però viene intercettato dalla Guardia Costiera. Francesco riesce a sfuggire alle guardie ma Marina e Tano rincasano all’alba e se la devono vedere coi rispettivi padri. Libero, in particolare, intuisce come sono andate le cose e ribadisce al figlio il divieto più assoluto a frequentare Francesco.

Intanto la campagna elettorale prosegue fra mille difficoltà ma anche con qualche successo, il che induce Marra, preoccupato, a chiedere a Santopirro un aiuto per liberarsi di Angela. Il boss però, non vedendo alcun tornaconto personale e non considerando Angela un ostacolo per i suoi affari, minimizza le ansie del Direttore e rifiuta di agire.

In seguito a una denuncia di Roberto che, grazie a Angela ha finalmente aperto gli occhi, Gnocchi viene arrestato e viene così a mancare, a pochi giorni dalle elezioni, il candidato sostenuto da Marra. I nostri stanno festeggiando l’evento quando Virginia, l’arzilla, dolcissima, simpatica compagna di Oreste, viene ricoverata in ospedale all’improvviso. La diagnosi è delle peggiori, le restano poche settimane di vita. Oreste, distrutto, rinuncia alla candidatura per stare vicino a Virginia.

Ma il figlio di lei, che ha sempre osteggiato quel rapporto d’amore fra anziani, gli impedisce perfino di farle visita. Oreste allora, dopo aver suonato sera dopo sera il suo violoncello sotto le finestre dell’ospedale dove Virginia è rinchiusa, in un estremo gesto di lucida follia la rapisce.

Si scatena una caccia all’uomo cui contribuiscono anche i ragazzi del Conservatorio. Una caccia che si risolverà, grazie all’aiuto inaspettato di Francesco, al tramonto, davanti al mare, dove Virginia è spirata serenamente ascoltando le note di una Suite di Bach suonata dal suo amore.

Le elezioni hanno avuto luogo. Mattia si è candidato al posto di Oreste ma Marra è riuscito a far mancare il numero legale quindi tutto si risolve in un nulla di fatto. Il tempo di Angela però è scaduto e lei torna a Roma. Ha intenzione di fare rapporto al suo superiore, Satta, ma quando apprende da lui che il Conservatorio di Montorso molto probabilmente verrà chiuso, anche a causa dei problemi che lei ha segnalato, dentro Angela si rompe qualcosa. E, sorprendendo prima di tutto se stessa, con un sottile ricatto, costringe Satta a rispedirla in Puglia. Con la carica di Direttore pro- tempore. Ma stavolta, con tutto il tempo necessario a salvare davvero quella scuola, così importante per tante persone. E, ormai, anche per lei…

Tutta la Musica del Cuore - RaiUno

Tutta la Musica del Cuore – RaiUno

Tutta la musica del cuore - Francesca Cavallin

Tutta la musica del cuore – Francesca Cavallin

Tutta la musica del cuore – Replica seconda puntata del 4 febbraio 2013 – Video