I Cesaroni 5: replica ultima puntata del 14 dicembre 2012 – Video

È andata in onda ieri, venerdì 14 dicembre 2012, in prima serata su Canale 5, la sedicesima e ultima puntata de I Cesaroni, la fiction targata RTI, arrivata alla quinta stagione, con Claudio Amendola, Elena Sofia Ricci, Matteo Branciamore, Max Tortora, Antonello Fassari e Nina Torresi. Una puntata ricca di colpi di scena: dalla scoperta che il matrimonio dei Masetti non è mai stato valido, alla fuga di Maya…

Episodio 5X28 Un vero dramma:

Una multa non pagata è il pretesto per l’ennesimo litigio tra Ezio e Stefania, che finisce, al solito, con lui che dorme sul divano. Quando, il giorno dopo, Ezio scopre sul giornale che il Capitano che li aveva sposati anni prima non era altro che un truffatore, e che quindi il matrimonio non è valido, capisce che gli si sta presentando l’occasione per tornare ad essere single e per non dover più sottostare alle sfuriate della moglie.

Quest’ultima, però, in libreria con Lucia e Pamela interpreta la notizia in tutt’altra maniera: siccome la sera prima ha esagerato, vorrebbe farsi perdonare da Ezio. Quale occasione migliore che rinnovare i loro sentimenti con un altro matrimonio, questa volta vero?

In bottiglieria, però, la situazione precipita. Ezio infatti, prima che Stefania gli dica la sua idea, le confessa che per un po’ di tempo vuole rimanere solo. Stefania è presa alla sprovvista. Mentre Giulio e Cesare cercano di far rinsavire l’amico, Lucia e Pamela stanno vicine alla donna, disperata da questo improvviso cambiamento.

Ezio, in pieno delirio, va a una serata per single trascinandovi anche Giulio e Cesare. L’uomo si diverte e scopre di avere ancora un certo fascino con le donne. Il colpo di testa, però, dura poco. Quando Ezio è intenzionato a  tornare sui suoi passi, Stefania ha capito che essere single non è poi così male.

Giulio, Cesare, Lucia e Pamela, allora, decidono di aiutare Ezio organizzando un nuovo matrimonio, questa volta con un Capitano vero. Stefania vi viene attirata con l’inganno, ma,  pur ammettendo di amare ancora Ezio,  rifiuta di risposarsi. Per i due allora la situazione migliore è quella di dichiararsi amore senza vincolo di matrimonio.

Per i ragazzi, nel frattempo, gli esami di maturità sono sempre più vicini e la paura di non farcela diventa reale. Rudi, propone di fronteggiare il pericolo, adottando il classico metodo dei bigliettini su cui scrivere le possibili tracce della prova di italiano.

Alice, invece, viene sorpresa dalla proposta di Francesco che vorrebbe andare a vivere con lei dopo gli esami. La distanza tra i due fratellastri è sempre più evidente e Rudi, non potendo rivelare i propri sentimenti come vorrebbe decide di affidarli ad un post-it che poi butta nel cestino… non immaginando che Alice troverà quel messaggio proprio la notte prima degli esami.

Marco e Maya passano sempre meno tempo insieme perché lui è occupato ad accudire Marta per consentire a Eva di cercarsi un lavoro a Roma. Una sera i due devono andare a teatro, ma a Marta viene la febbre.

Maya allora decide di preparargli la cena a casa della nonna, ma Marco salta anche quella per stare vicino alla figlia. Per Maya la situazione è sempre più difficile e quando si rende conto che i tre sono ancora una famiglia e che Marco non è poi così sicuro dei sentimenti che prova per lei decide di abbandonare tutto e sparire.

Episodio 5X29 Ci sono della gente che non li fanno più:

Per il trentennale della morte del padre Romolo, Cesare ha organizzato una cerimonia al cimitero in suo onore. Persino Augusto è tornato per parteciparvi.

Quando però lui e Giulio si recano al cimitero col fratello, scoprono che Cesare ha comprato una cappella che ospiterà tutti i Cesaroni, a cominciare proprio dalla bara del capofamiglia. Augusto e Giulio entrano nel panico. I due non riescono ad evitare che il loculo sia aperto e che Cesare scopra che è vuoto! Quello che Cesare non sa è che Romolo non è mai stato sepolto lì, l’uomo, infatti, aveva un’amante, Norina, e aveva chiesto ad Augusto e Giulio di poter essere sepolto accanto a lei, senza dire nulla a Cesare, che ne avrebbe sofferto tantissimo.

Per mantenere il segreto, Ezio propone di far finta che la bara sia stata rubata e si improvvisa un delinquente per la richiesta di riscatto. Giulio e Augusto pagano il custode per farsi consegnare una vecchia bara con cui fare lo scambio. Il piano riesce fino a quando, però, Cesare scopre che quella non è la bara del padre.

Augusto e Giulio non possono far altro che confessare: Cesare sconvolto dalla notizia e dal fatto che i suoi fratelli gli hanno mentito per tutti questi anni, decide di chiudere con la famiglia e addirittura di cambiare cognome.

A questo punto Giulio, Augusto ed Ezio scrivono  una finta lettera di Romolo sperando che Cesare cambi idea. L’uomo, leggendola, capisce che quella lettera è un falso, ma si rende anche conto dello sforzo fatto dai fratelli e  li perdona. Decide quindi che anche Norina, insieme a Romolo, verrà tumulata nella cappella, e così i Cesaroni saranno una famiglia allargata per l’eternità. Tutto a posto?… Neanche per sogno. Quando i tre fratelli vanno dal custode per firmare lo spostamento della bara, questi afferma che manca una firma, quella del quarto fratello…

Alice, nel frattempo, è ai ferri corti con Lucia: la donna ha saputo da Stefania che gli scritti della maturità sono andati male ed imputa il fatto alla richiesta di Francesco di andare a convivere.

Lucia non è d’accordo e neanche l’intercessione di Eva pare migliorare la situazione. Nessuno sa che il vero motivo della confusione di Alice è Rudi. La ragazza prova a sondare i sentimenti del fratellastro, che però non si sbilancia per non rovinarle il futuro che si sta costruendo con Francesco.

Proprio quando finalmente si è deciso a confessarle cosa prova, Rudi ascolta Alice dire a sua madre che ama Francesco e vuole vivere con lui. La convinzione che sente nella voce della sorellastra cancella ogni sua speranza, tanto che decide di andare a parlare con Lucia per convincerla a dare il permesso alla figlia.

Prima di partire per le vacanze in barca con Francesco, Alice scrive una lettera a Rudi cercando di chiarire i loro sentimenti, con la speranza che Rudi risponda a quella lettera prima della partenza per le vacanze. Purtroppo però Rudi non trova la lettera di Alice, il destino vuole che le strade dei due ragazzi per il momento si separino qui.

Anche per Marco le cose non sono semplici: ha scelto di restare con Eva, ma pensa continuamente a Maya. Eva percepisce lo stato d’animo del ragazzo, ma si dice convinta, come racconta alla madre, che torneranno come una volta, felici e innamorati. Per lei, Marco ha solo bisogno di tempo.

Le circostanze sembrano dare ragione ad Eva in occasione del compleanno di Marta: Marco infatti è felice e si diverte tantissimo con Eva e la figlia. Tornati a casa, però, Marco vede messe in un angolo tutte le cose di Maya e si precipita in mansarda credendo che la ragazza sia tornata. In realtà è Lucia che ha raccolto tutte le sue cose lasciate a Casa Cesaroni: Maya non c’è.

Marco capisce di essere ancora innamorato di Maya e sebbene l’amore per Eva sia stato uno dei più importanti della sua vita deve continuare a seguire il suo cuore… Ama Maya e vuole tornare con lei.

Eva ci rimane malissimo, e trova conforto tra le braccia della madre, mentre Marco parte subito per Londra alla ricerca della sua Maya, la trova e… vissero felice e contenti?

Per chi si fosse perso la puntata, può rivederla (cliccando sull’immagine a fondo articolo) in replica sul sito web di Mediaset.

I Cesaroni 5 - ultima puntata

I Cesaroni 5 – ultima puntata

I Cesaroni 5 - ultima puntata

I Cesaroni 5 – ultima puntata

 

Vi ricordiamo che i video resteranno online solo per un periodo di tempo limitato.

I Cesaroni 5: replica ultima puntata del 14 dicembre 2012 – Video

I Cesaroni 5 replica ultima puntata del 14 dicembre 2012 - Video

I Cesaroni 5 replica ultima puntata del 14 dicembre 2012 – Video