Le tre rose di Eva: Mediaset annuncia la seconda stagione

Si è conclusa mercoledì sera (qui il riassunto e il video dell’ultima puntata) con un ascolto di 5.647.000 telespettatori e uno share del 24,52% sul target commerciale, Le tre rose di Eva”. La fiction con Anna Safroncik e Roberto Farnesi per la regia di Raffaele Mertes e Vincenzo Verdicchi, ha riscosso tantissimo successo, tanto che Giancarlo Scheri, direttore della Fiction Mediaset, ha annunciato la realizzazione di una seconda stagione: Risultato straordinario, al via la seconda serie”. Dopo 12 puntate di intrighi, amore e sangue sullo sfondo delle incantevoli colline toscane, finalmente è stato svelato il mistero intorno a cui ruotava l’appassionante saga. Attenzione: spoiler… Non proseguite nella lettura se non avete visto il finale della prima stagione.

A uccidere Luca Monforte è stata l’insospettabile Viola (Victoria Larchenko). La ragazza da sempre innamorata di Luca, una notte, approfittando di un momento di debolezza dell’uomo, lo aveva sedotto, rimanendo incinta. Monforte però non voleva saperne del bambino, così durante una lite Viola lo uccide.

La serie ha viaggiato a una media di 5 milioni di telespettatori e del 20% di share, risultando la seconda fiction Mediaset più vista del 2012 dopo  “Il Tredicesimo Apostolo“. E proprio come la fiction di Taodue, anche “Le tre rose di Eva” tornerà con una seconda stagione: quattordici puntate, due in più della prima stagione, che si gireranno la prossima primavera, per una messa in onda nell’autunno del 2013.

A riguardo, grande soddisfazione è stata espressa dal Direttore della Fiction Mediaset Giancarlo Scheri che ieri in un comunicato aziendale ha fatto sapere:

“È un risultato straordinario per “Le tre rose di Eva” e per la fiction Mediaset in generale: per gli ascolti al top, per il numero di puntate (12) ma soprattutto perché la storia, con protagonisti Anna Safroncik e Roberto Farnesi, ha inaugurato un nuovo modello produttivo che ci ha permesso di realizzare un prodotto di qualità e di grande efficacia narrativa a un costo contenuto. Per questo abbiamo già iniziato a scrivere la seconda stagione della serie che gireremo all’inizio del 2013.”

Scheri ha poi proseguito ringraziando tutto il gruppo di lavoro:

“Ringrazio tutta la squadra. I produttori Paolo Bassetti e Massimo del Frate, i registi Raffaele Mertes e Vincenzo Verdecchi, gli sceneggiatori con a capo Michele Abatantuono e Carmela Cincinnati, tutto il meraviglioso cast e la splendida squadra della Fiction Mediaset.”

“Dopo “Il Tredicesimo Apostolo” e “Benvenuti a tavola – Nord vs Sud”, prodotti da Taodue, “Le tre rose di Eva” è il terzo grande risultato stagionale della Fiction Mediaset. Tre nuovi prodotti di lunga serialità che sono già diventati dei “brand” di successo e che accompagneranno i palinsesti di Canale 5 per le prossime stagioni”.

Intanto chi proprio non vuole aspettare è in edicola il dvd della prima serie (clicca qui per ulteriori info) e il romanzo dell’estate, che ripercorre l’intricata storia della saga familiare che ha conquistato i telespettatori di Canale 5. Un libro per tornare sulle colline tra le vigne toscane e rivivere gli intrighi, le passioni, i misteri e le atmosfere della storia più avvincente, pagina dopo pagina. Dal 26 giugno in tutte le edicole!

Le tre rose di Eva: Mediaset annuncia la seconda stagione

Le tre rose di Eva: Mediaset annuncia la seconda stagione