La Certosa di Parma: ultima puntata del 5 marzo 2012 – Video

È andata in onda ieri, lunedì 5 marzo, su Rai1, la seconda e ultima puntata de La Certosa di Parma, la miniserie in due parti tratta dall’omonimo romanzo di Stendhal, con Marie Josée Croze, Rodrigo Guirao Diaz, Hippolyte Girardot, François Berleand e Alessandra Mastronardi,  per la regia di Cinzia Th Torrini. La fiction è una coproduzione Italo-Francese che coinvolge le emittenti pubbliche RAI e France Télévisions, case di produzione dei due paesi (l’italiana Tangram Film e le francesi JNP France Films e Aprime), una équipe di scrittura e un cast internazionali. Per chi avesse perso la puntata può rivederla in replica sul web nel video Rai a fondo articolo.

Ecco la trama della prima puntata: (qui il video)

Lago di Como, castello di Grianta. Primavera 1815. Napoleone Bonaparte è fuggito dall’esilio sull’ Isola D’Elba e raduna le truppe per fronteggiare gli eserciti di Austria, Russia, Prussia e Gran Bretagna. Il giovane e idealista nobile italiano Fabrizio Del Dongo scappa di casa per unirsi alle truppe napoleoniche.

Unica ad aiutarlo nel suo progetto, la zia Gina, affascinante sorella minore del marchese Del Dongo (padre di Fabrizio), e vedova del conte Pietranera, morto in duello per difendere l’imperatore francese .

Quando il marchese scopre la bravata di Fabrizio, temendo di essere accusato di tradimento dagli austriaci, accetta il suggerimento dell’altro figlio Ascanio, e lo denuncia alla polizia.

L’avventura di Napoleone e quella di Fabrizio si concludono entrambe a Waterloo, ma mentre il primo va a Sant’Elena, il secondo, più fortunato, fa ritorno a casa, sia pur ferito e braccato come bonapartista.

Soccorso  dall’infaticabile zia, Fabrizio trova rifugio a Napoli, dove entra in seminario. L’idea della zia, che ha sposato il duca Sanseverina diventando anche l’amante del conte Mosca, ministro del piccolo Principato di Parma, è che una volta presi gli ordini Fabrizio la raggiunga nella città emiliana come vicario del vescovo.

L’astuto conte, profondamente innamorato della donna, mette a punto un piano complesso per tenere al sicuro Fabrizio e allo stesso tempo avere accanto a sé Gina. Un piano ingarbugliato da una giostra di passioni: l’affetto di Gina per Fabrizio si trasforma in passione, mentre il giovane chierico s’innamora di Clelia, figlia del generale Conti, responsabile della Fortezza della città di Parma. Ed è solo l’inizio di una serie di complicazioni…

E la trama della seconda puntata:

Il principe, ormai ossessionato dal desiderio di avere Gina, e convinto che avendo in pugno il nipote di lei la donna si piegherà ai suoi voleri, riesce a far tornare Fabrizio a Parma con l’inganno, e a rinchiuderlo nella fortezza, sotto la responsabilità del padre di Clelia. Qui, nella fortezza – vicini e, allo stesso tempo, forzatamente separati – nasce prepotentemente la passione fra Fabrizio e Clelia, fino al punto che la giovane, quando pensa che l’amato possa rischiare la vita, decide di tradire il padre pur di salvarlo.

Clelia cerca dunque l’aiuto di Gina per attuare la fuga di Fabrizio ma il ragazzo non vuole lasciarla e si convince ad andarsene solo quando la fanciulla gli promette di raggiungerlo appena possibile.

Nel frattempo a Parma, la fuga di Fabrizio e il contemporaneo assassinio del principe, di cui Gina è la mandante, mettono nei guai Clelia e il conte Mosca.

Vi ricordiamo che i video resteranno online solo per un periodo di tempo limitato.

La Cerosa di Parma: replica seconda puntata – Video

© Cinetvmania.it, riproduzione riservata. Dove presenti, i video resteranno online solo per un periodo di tempo limitato.