Vasco contro Giovanardi: nuovo clippino su Facebook – Video

«Ho detto che di marijuana non è mai morto nessuno e trovo scorretta la risposta dell’onorevole Giovanardi, che dice che queste cose dovrei andare a dirle ai parenti delle vittime di quelli che sono morti in un incidente stradale causato da uno che aveva fumato la marijuana. A questo punto non ho più parole, perché gli incidenti capitano anche a quelli lucidi, non solo a quelli che hanno fumato marijuana. Non si possono strumentalizzare così le cose».

Vasco Rossi, dalla stanza della clinica Villalba di Bologna dove attualmente si trova ricoverato per la cura di un batterio, lo stafilococco aureo, replica all’Onorevole Giovanardi, che qualche giorno fa si era pronunciato contro le dichiarazioni del rocker modenese, con un ‘clippino’ su Facebook : ‘Di Giovanardi… si muore!’.

«L’informazione è fondamentale – dice il Blasco – Bisogna che i giovani sappiano che la marijuana non fa certo bene, ma non è paragonabile all’eroina, che invece è pericolosissima e dalla quale bisogna stare lontani. Non si può fare di tutta l’ erba un fascio, perché è sbagliato. Ai parenti delle vittime di un incidente stradale esprimo tutta la mia solidarietà, ma di marijuana non si muore, non c’entra niente… Vi prego tutti, non facciamo polemiche di bassa lega, cerchiamo di informare davvero i giovani sui problemi gravi, sul consumo di droga, ma facciamo distinzione tra i tipi di droga perchè è pericoloso non farla. Un giovane non può andare dallo stesso spacciatore e trovare marijuana, eroina, cocaina e pensare che siano la stessa cosa. Ma non è la stessa cosa, ragazzi: lontani dall’eroina, per favore, che è pericolosissima, lontani anche dalle droghe pesanti come la cocaina, eccetera, ma la marijuana non ha mai ucciso nessuno».

E aggiunge: «Non voglio con questo istigare all’uso della droga, è meglio non usare niente, meglio imparare a divertirsi senza bisogno di sostanze, perchè tanto prima o poi bisogna farlo comunque…».

Qui il clippino solo per utenti Facebook

Qui il video da Repubblica

© Cinetvmania.it, riproduzione riservata. Dove presenti, i video resteranno online solo per un periodo di tempo limitato.